Frittelle senza glutine con zucca, pinoli e uvetta

Una ricetta originale per festeggiare il Carnevale

Per la serie Frittelle di Carnevale-variazioni sul tema, vi proponiamo una ricetta insolita che vale la pena provare!

Ma prima la storia. L’anno scorso, proprio in questo periodo, a Giovanna capitò di andare dall’osteopata (appuntamento fisso ogni mese) direttamente dopo il lavoro. Cioè dopo aver fritto per 5 ore continuative chiacchiere e frittelle (ah, se cerchi le Chiacchiere le trovi qui). Vergognandosi come un ladro per non essere riuscita a passare da casa a fare l’unica cosa che un essere umano desidererebbe dopo una giornata del genere (cioè una doccia), entra nello studio esordendo così: “Ciao-scusa-faccio-un-odore-terribile-scusami” (precisazione: questa scena si ripete uguale anche quando facciamo i Crackerini al Tartufo che trovi qui).

Marco, l’osteopata bongustaio, per nulla infastidito (all’apparenza), risponde: “Eh ma lo sai che ho mangiato delle frittelle che spaccano? Con zucca, uvetta e pinoli!”. Si scopre che le frittelle in questione la fa una collega di Giovanna, nonché amica, in un forno della zona.

Quest’anno le sono tornate in mente, ha chiamato l’amica e ha rielaborato la sua ricetta per farne una versione senza-glutine-no-sbatti per il blog. Ed ecco qua: non è altro che una rivisitazione di quelle che trovi nell’articolo precendente (questo qui).

Ingredienti

500g (12 pz circa)

  • Zucca cruda sbucciata 200g
  • Ricotta 100g
  • Uova 2
  • Farina senza glutine per dolci* 125g
  • Zucchero 80g + 200g
  • Lievito per dolci* 1/2 bustina
  • Scorza grattugiata di 1 limone non trattato
  • Uvetta 100g
  • Pinoli 50g
  • Cannella qb
  • Sale qb
  • Olio di arachide 500ml

*Gli ingredienti con asterisco devono avere la dicitura senza glutine in etichetta.

Metti in ammollo l’uvetta in una ciotola coprendola di acqua. Taglia la zucca, togli i semi e la buccia e mettila in forno su una teglia rivestita di carta da forno per circa 15′ a 180°. Poi sforna e fai raffreddare.

Versa l’olio di arachidi in una casseruola con i bordi alti e metti su fuoco medio. Se hai un termometro alimentare controlla che la temperatura salga senza mai superare i 170°.

Frulla la zucca finchè non la riduci in crema. In una terrina (o in planetaria con la foglia) mescola la  zucca con la ricotta, con le uova  e 80g di zucchero. Aggiungi la farina, il lievito e il sale. Strizza bene l’uvetta e aggiungila all’impasto insieme ai pinoli. Aggiungi la cannella a piacimento (noi ne abbiamo messo 1 cucchiaino).

Inizia a friggere solo quando l’olio è caldo. Per fare una prova versa una goccia di impasto nell’olio o una briciola di pane: se affonda e viene subito a galla è ora di iniziare.

Porziona le frittelle con un cucchiaio unto o con un porzionatore da gelato. Non versarne più di 3-4 contemporaneamente perchè si gonfiano in cottura. Durante i minuti di cottura (circa 5-6), girale spesso con una ramina e immergile nell’olio in modo che friggano contemporaneamente su tutti i lati. All’esterno diventano un po’ scurette per via della zucca e dell’uvetta.

Scolale e falle asciugare e raffreddare su della carta assorbente finché non saranno tiepide. Versa 200g di zucchero in un piatto fondo e passare una per una dentro per decorarle.

E ora non ci resta che augurarti buona merenda!

Se ti piace la ricetta e pensi di replicarla, ricordati di scattare una foto, postarla e taggarci con #brioglutenfreebakery. Ancora non ci segui? Inizia subito su Facebook o Instagram.

Alla prossima ricetta!

Gio & Paolo