Frittelle di Carnevale senza glutine

Con crema pasticciera

Se c’è una cosa su cui io e Paolo non siamo d’accordo sono i dolci di Carnevale. Io ho sempre mangiato le Chiacchiere (che a Bologna sono sottilissime e si chiamano Sfrappole) e Paolo va letteralmente matto per le frittelle: vuote, con la crema, con l’uvetta e perfino con la zucca!

Questa ricetta ci mette d’accordo entrambi: a me piace perchè è semplice e veloce, e a Paolo per la consistenza soda e la crema.

Ingredienti

500g (12 pz circa)

  • Ricotta 100g
  • Uova 2
  • Farina senza glutine per dolci* 125g
  • Zucchero 50g + 200g
  • Lievito per dolci* 1/2 bustina
  • Sale qb
  • Olio di arachide 500ml

*Gli ingredienti con asterisco devono avere la dicitura senza glutine in etichetta.

Versa l’olio di arachidi in una casseruola con i bordi alti e metti su fuoco medio. Se hai un termometro alimentare controlla che la temperatura salga senza mai superare i 170°.

In una terrina, o in planetaria con la foglia, mescola la ricotta con le uova  e 50g di zucchero. Aggiungi la farina, il lievito e il sale.

Inizia a friggere solo quando l’olio è caldo. Per fare una prova versa una goccia di impasto nell’olio o una briciola di pane: se affonda e viene subito a galla è ora di iniziare.

Porziona le frittelle con un cucchiaio unto o con un porzionatore da gelato. Non versarne più di 3-4 contemporaneamente perchè si gonfiano in cottura. Durante i minuti di cottura (circa 5-6), girale spesso con una ramina e immergile nell’olio in modo che friggano contemporaneamente su tutti i lati.

Scolale e falle asciugare e raffreddare su della carta assorbente finchè non saranno tiepide. Versa 200g di zucchero in un piatto fondo e passare una per una dentro per decorarle.

Crema Pasticciera

  • Latte fresco intero 300ml
  • Zucchero semolato 60g
  • Amido di mais/riso* 25g
  • Tuorlo d’uovo 2 (40ml)
  • Bacca di vaniglia 1/2
  • Scorza di 1/4 di limone al naturale o bio

*Gli ingredienti con asterisco devono avere la dicitura senza glutine in etichetta.

Pesa tutti gli ingredienti. Porta a ebollizione il latte con mezza bacca di vaniglia tagliata longitudinalmente e la scorza di limone grattugiata. Intanto mescola in una ciotola il tuorlo con lo zucchero e l’amido.

Con un mestolo, aggiungi del latte caldo (dal pentolino sul fuoco) al tuorlo e sciogli bene il composto. Una volta liquido aggiungilo al pentolino col restante latte e abbassa il fuoco al minimo. Gira continuamente con una frusta per evitare i grumi.

Quando sarà densa, togli dal fuoco, copri con pellicola a contatto, lascia raffreddare un’ora e poi conserva in frigorifero.

Con una sac à poche con bocchetta liscia e piccola, riempi le frittelle una per una bucandole come se fossero dei bignè. Si conservano con le crema 3-4 giorni in frigo, ma, fidati, non arriveranno al giorno successivo.

Se ti piace la ricetta e pensi di replicarla, ricordati di scattare una foto, postarla e taggarci con #brioglutenfreebakery. Ancora non ci segui? Inizia subito su Facebook o Instagram.

Buona merenda!

Gio & Paolo