Muffin con Banana e Caffè

Senza glutine e senza latte

La settimana scorsa ci siamo presi qualche giorno per riposare e per riprenderci da dei lavori di ristrutturazione brevi ma intensi che hanno reso la casa un vero inferno di polvere.

Un pomeriggio mi sono accorta che nel caos generale erano state dimenticate delle banane in frigo ed erano diventate nerissime e profumatissime.

Ho pensato di farci dei muffin partendo dalla ricetta del Banana Bread che avevo condiviso la scorsa primavera e che aveva riscosso grande successo sui nostri canali social.

L’ho arricchita aggiungendo una tazzina di caffè espresso e gocce di cioccolato fondente. Strepitosi! Anche i nostri vicini hanno apprezzato! Spero che possa piacere anche a te!

Strumenti

  • Mixer con lame o pimer a immersione
  • Sbattitore elettrico o planetaria con la frusta
  • Spray staccante
  • Stampo da plumcake rigido o in silicone oppure pirottini di carta
Ingredienti
per 10 muffin circa
  • Farina di riso* 100g
  • Farina di Mandorle* 100g
  • Amido di Mais* 10g
  • Sale 1 pizzico
  • Lievito per dolci* mezza bustina
  • Uova 2
  • Zucchero di canna 120g
  • Olio di mais 20ml
  • Gocce cioccolato fondente* 20g
  • 2 Banane mature
  • 1 tazzina di caffè espresso
*Gli ingredienti con asterisco devono presentare la dicitura “Senza Glutine” in etichetta.

Pesa insieme le polveri (le due farine, l’amido di mais, il lievito, il sale). Sbuccia le banane e tagliale a pezzetti e frullale nel mixer insieme all’olio. In una ciotola capiente monta le uova con lo zucchero di cannacon lo sbattitore elettrico o in planetaria con la frusta. Aggiungi poco per volta il composto di banane e olio. Poi aggiungi delicatamente le farine in tre mandate. Accendi il forno a 200°. Se hai uno stampo da plumcake rigido ungilo con lo spray (se usi quello di silicone o i ritorrini di carta non è necessario), versa il composto negli stampini e inforna. Cuoci a 160° per circa 20-25′. Consiglio: se hai un forno un po’ aggressivo, abbassa la temperatura e aggiungi 5-8′ di cottura.

Prima di sfornare fai sempre la prova cottura infilando uno stecchino in un muffin. Se esce pulito è ora di sfornare!

Penso che andranno a ruba anche i tuoi, ma in caso dovessero rimanerti puoi congelarli oppure conservarli in frigo per 5-6 giorni e scaldarli leggermente in microonde prima di mangiarli, oppure conservarli in una sacchetto di plastica chiuso ermeticamente per un paio di giorni.

Ricordati di scattare una foto, postarla e taggarci con #brioglutenfreebakery. Ancora non ci segui? Inizia subito su Facebook o Instagram

Per altre merende golose e senza latte puoi sempre provare i nostri Tronchetti al Mais o i Veg alle Nocciole oppure scopri tutti i nostri prodotti senza latte cliccando qui.

A presto!

Giovanna