Brownies senza glutine e senza lattosio

Una ricetta con nocciole tostate da leccarsi i baffi

E alla fine arrivano anche i giorni di autunno. Magari non siamo tutti pronti per una tazza di thè fumante, ma per un golosissimo brownie senza glutine e senza lattosio c’è sempre posto. La ricetta è una versione semplicissima senza glutine, senza lattosio e senza lievito degli ultrafamosi dolcetti americani: attenzione perché provoca dipendenza!

Se invece hai voglia di una merenda golosa e senza latte, ma non hai voglia di metterti il grembiule, puoi sempre provare i nostri Tronchetti al Mais o i Veg alle Nocciole oppure scoprire tutti i nostri prodotti senza latte cliccando qui.

Strumenti

  • Microonde o in alternativa un pentolino
  • Stampo quadrato 20×20 cm
  • Planetaria con frusta o sbattitore elettrico

Ingredienti

per 10 pezzi

  • 60g cioccolato fondente 70% o più *
  • 110g burro senza lattosio
  • 1 uovo grande
  • 1 tuorlo
  • 150g zucchero
  • 75g farina di riso*
  • 25g amido di mais*
  • 10g cacao amaro in polvere*
  • 1g sale
  • 50g di nocciole intere o in granella o altra frutta secca (noci, mandorle, anacardi..)*
  • qb burro senza lattosio o spray staccante per ungere lo stampo

Importante: gli ingredienti con asterisco devono riportare la dicitura Senza Glutine in etichetta.

Inizia pesando le polveri (farina di riso, amido di mais, cacao amaro, sale) nella stessa ciotola. Poi fai una ganache con cioccolato e burro senza lattosio: fondi il cioccolato in microonde, poi fondi il burro e infine mescolali insieme (o in un pentolino a bagnomaria scioglili insieme) e lascia raffreddare 10′.

Inizia a montare in planetaria con la frusta (o con uno sbattitore elettrico) l’uovo con il tuorlo e lo zucchero. Quando il composto sarà bello spumoso, aggiungi a filo la ganache tiepida e continua a montare. Aggiungi in tre mandate le polveri. Per ultime le nocciole intere (o la frutta secca che hai scelto) e finisci di mescolare con un mestolo o un leccapentole.

Accendi il forno e preriscaldalo a 200°. Imburra e infarina (o spruzza con lo spray staccante) i bordi dello stampo, fodera di carta da forno il fondo (se hai un ring poggialo sulla carta da forno direttamente sul fondo della teglia da infornare). Se invece hai un stampo di silicone non devi fare niente di tutto questo perché l’impasto si stacca da solo.

Versa il composto nello stampo, inforna e cuoci a 170° per 20-25′. I brownies non si gonfiano come una torta normale perchè non hanno il lievito, il segreto è la cottura. Una volta finito il tempo di cottura il centro della torta deve essere ancora morbido, quindi se infili uno stecco al centro deve uscire bagnato (a differenza di quello che facciamo con tutte le altre torte). Sfornalo e lascialo raffreddare un paio di ore (lo so, sarà durissima perchè il profumo fa impazzire).

Puoi conservarli in frigo per 6-7 gg oppure in freezer per un paio di mesi.

Se ti piace la ricetta e pensi di replicarla, ricordati di scattare una foto, postarla e taggarci con #brioglutenfreebakery. Ancora non ci segui? Inizia subito su Facebook o Instagram.

Buona merenda!

Gio & Paolo